Cupano Brunello di Montalcino 2003

Nella batteria è quello più pronto e all’apice del suo stato evolutivo. Risulta sorprendente, poi, per ampiezza, equilibrio e tannino integrato alla perfezione. Bellissimo il profilo fruttato ed i suoi penetranti profumi da terza età come pot-pourri che lo rende persino romantico. Morbida dolcezza, di spezie dolci dal carattere femminile: anice stellato e noce moscata, mandorla tostata e tabacco da pipa.

Produttore: Cupano
116,00 € IVA inclusa

Questo articolo è acquistabile anche tramite collezioni

 

Caratteristiche

  • Nome del vino: Brunello di Montalcino Docg
  • Annata: 2003
  • Tipologia: rosso
  • Vitigno: Sangiovese 100%
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Zona di produzione: Camigliano, confine sud-ovest del Comune di Montalcino
  • Composizione del terreno: argilloso-sabbioso con molto scheletro acciottolato
  • Altitudine: 200 m/s.l.m.
  • Esposizione: est-ovest
  • Forma di allevamento: Cordone Speronato
  • Età del vigneto: 15 anni
  • Densità media ceppi per ettaro: 6250
  • Resa per ettaro: 5.000kg
  • Modalità di vendemmia: a mano con cassette divise per appezzamenti
  • Periodo di vendemmia: inizio-metà settembre
  • Affinamento: 35 mesi in barriques
  • Legni utilizzati: barriques francesi grana extra fine da 228l - Tonnellerie Sylvain e Francois Frères
  • Capacità di invecchiamento: oltre vent’anni
  • Produzione media annuale: 7.200
  • Imbottigliamento: 15/06/2007

 

Considerazioni sull’annata

Il Brunello 2003 si caratterizza per il suo elevato livello qualitativo, con corpo e struttura di grande pregio; prodotto in genere destinato ad un periodo d’invecchiamento abbastanza lungo.

 

Notizie Relative all’andamento climatico

L’andamento del periodo invernale precedente lo sviluppo vegetativo è stato ottimale, con buone piogge che hanno permesso un buon accumulo di acqua negli strati del terreno nei quali si trovano gli apparati radicali delle viti. Le condizioni climatiche dei mesi precedenti alla vendemmia, caratterizzati da aprile fino alla fine di agosto da una persistente situazione di tempo bello e soleggiato, hanno favorito un eccezionale sviluppo dell’uva, che al momento della raccolta si presentava in ottime condizioni sia per la sanità delle bacche che per le caratteristiche di grande qualità. L’inizio della vendemmia 2003 è avvenuto in anticipo a partire dalla fine della prima decade di settembre. Il caldo dell’estate ha inciso sulla qualità delle uve, riducendole di circa il 5% rispetto alla media. I vigneti hanno però sopportato bene il persistente stato di mancanza di pioggia. Gli acini di Sangiovese si presentavano al momento della vendemmia molto concentrati, con parametri ottimali sia per gli zuccheri che per tutti altri componenti, in particolare quelli polifenolici, utili per la migliore conservazione.

Specifiche di prodotto
Denominazione Brunello di Montalcino DOCG