Cantina di Enza Quarta Generazione 2015

La coda di volpe bianca è un vitigno antico, raro e quasi estinto, quella di Enza proviene da un vigneto post fillossera facente parte di un areale dove la vita viene sostenuta da un impianto a raggiera.

Il vino è un puro riflesso del territorio, gode di una situazione complessa e nello stesso momento favorevole per la sua nascita. Dalla natura viene e alla codesta china il capo,le uve raggiungono uno stato di maturazione completo essendo raccolte a fine ottobre, le su bucce sono ideali per una discreta macerazione.

Il  resto è la questione di feeling, di come si è riuscito a guidare un evoluzione della materia prima, volutamente lasciata al suo corso naturale.

Un bianco da farci il tesoro, dato la sua spontaneità/unicità espressiva, nulla di dettato dove la verità prevale su ogni aspetto determinante della personalità.

Produttore: La cantina di Enza
17,93 € IVA inclusa

Caratteristiche

  • Nome dell’azienda:La Cantina di Enza - azienda agricola di Saldutti Vincenzo
  • Nome del vino: Quarta Generazione
  • Annata: 2015
  • Tipologia: Bianco
  • Vitigno: Coda di volpe 100%
  • Gradazione alcolica 12%
  • Zona di produzione aera di produzione a Montemarano in provincia di Avellino
  • Composizione del terreno: argilloso - medio impasto
  • Altitudine 370 s.l.m.
  • Esposizione Sud-Est/Nord-Ovest
  • Forma di Allevamento a raggiera
  • Età del Vigneto in media 20 anni
  • Densità media ceppi per ettaro 2.200
  • Resa per ettaro 50/60 q/ha
  • Modalità di Vendemmia: manuale
  • Periodo di Vendemmia: dal 15 al 25 ottobre
  • Vinificazione: macerazione spontanea sulle buccie di 6 giorni
  • Lieviti:indigeni
  • Affinamento in acciaio per 12 mesi
  • Capacità di Invecchiamento:10 anni
  • Produzione media annuale: 500 bottiglie

 

Specifiche di prodotto
Territorio Campania Coda di Volpe IGP
Anno 2015
Formato 750 ml
Tipo Bianco Secco